Lunedi 23 04 2018 - Aggiornato alle 21:20

la_fortuna_con_leffe_maiuscola_in_scena_al_nocolaj_di_calamonaci
17 gennaio "La Fortuna con l'Effe maiuscola" in scena al Nicolaj di Calamonaci - 13/01/2015

Prosegue con successo la sesta Rassegna Teatrale Città di Calamonaci “Premio Giovanni Raffiti”. Sabato 17 gennaio alle ore 21 al Teatro Aldo Nicolaj la compagnia teatrale Antidoto di Gela porta sul palco la commedia “La fortuna con l'Effe maiuscola", tre atti di Armando Curcio e Eduardo de Filippo, per una trama irresistibile che coinvolgerà il pubblico nella vita di miseria che conduce Giovanni Lanzafame (interpretato da Emanuele Giammusso) con la moglie Cristina e il loro figlio adottivo Erricuccio. 

In questo lavoro, alla scrittura pungente di Armando Curcio, si unisce quella di Eduardo De Filippo, senz’altro la più ricca di comicità amara e di riflessione che affonda sempre nella sostanza pura dell’emozione e della commozione, senza entrare mai nella retorica e nel sentimentalismo. "La Fortuna con l’Effe maiuscola" è un lavoro denso di momenti in cui la drammaticità delle situazioni che si vivono si unisce al grottesco, riuscendo a coinvolgere lo spettatore e a suscitare in lui emozioni autentiche.

La commedia ritrae la Napoli dei quartieri poveri degli anni 40, gli anni della guerra, dove la fame, l’arte d’arrangiarsi, la furbizia maliziosa fanno da retro-altare ai valori umani della vita che affiorano in maniera avvincente nelle dimostrazioni d’amore di una madre, Donna Cristina (interpretata da Lory Ardore), per il figlio adottivo malato di mente Erricuccio (interpretato da Guglielmo Greco). La regia è di Guglielmo Greco.

Per informazioni e prevendita biglietti, telefonare ai numeri: 389 2081164 – 338 1957410

SCRIVI UN COMMENTO A QUESTO ARTICOLO

scrivi alla redazione